Graziato di nuovo. Il Re del Gennargentu Graziano Mesina scarcerato per decorrenza dei termini.

di Giuseppe Palmieri Decorrenza dei termini, ancora una volta per Graziano Mesina. Le porte del carcere di Badu ‘e Carrus si trasformano in porte girevoli, fuori, dentro, fuori, dentro, per una vita. Ed ora nuovamente fuori a causa dell’errore di un inquirente che non ha depositato nei tempi giusti le motivazioni della sua ultima condanna… Read More Graziato di nuovo. Il Re del Gennargentu Graziano Mesina scarcerato per decorrenza dei termini.

Mafie straniere/ Arresti e sequestri da Firenze a Prato. Albanesi e cinesi nel mirino di Dia e Carabinieri

Fermato traffico di stupefacenti dall’Albania, cinque arresti E’ in corso un’operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Firenze, coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia del capoluogo toscano, nei confronti di un’associazione per delinquere dedita al traffico internazionale di stupefacenti. Cinque i soggetti destinatari di provvedimenti di custodia cautelare emessi dal Gip del Tribunale di Firenze (4 albanesi e… Read More Mafie straniere/ Arresti e sequestri da Firenze a Prato. Albanesi e cinesi nel mirino di Dia e Carabinieri

Roma/ Cade l’accusa di omicidio per il clan Cordaro. Otto condanne e tre assoluzioni per i “padroni di casa”di Tor Bella Monaca

Dopo oltre dodici ore di camera di consiglio, la Corte d’assise di Roma intorno alla mezzanotte scorsa ha emesso la sentenza per la maxi inchiesta che nel 2016 portò gli investigatori a far luce su quello che è stato definito il “clan Cordaro” e sulle sue attività  criminose, compresa l’accusa di aver commesso un omicidio… Read More Roma/ Cade l’accusa di omicidio per il clan Cordaro. Otto condanne e tre assoluzioni per i “padroni di casa”di Tor Bella Monaca

Caserta/Camorra: 46 arresti nella notte contro il clan dei Casalesi. In manette anche Walter Schiavone, figlio del boss “Sandokan”

Walter Schiavone (nella foto) è stato arrestato alle prime luci dell’alba dai carabinieri della compagnia di Casal di Principe, agli ordini del capitano Simone Calabrò. Il rampollo di casa Schiavone, figlio del boss “Sandokan”, è tra i 46 arrestati dell’operazione eseguita questa notte contro il clan dei Casalesi e coordinata dalla Dda di Napoli (sostituti… Read More Caserta/Camorra: 46 arresti nella notte contro il clan dei Casalesi. In manette anche Walter Schiavone, figlio del boss “Sandokan”

Napoli/Vasta operazione della Dda di Napoli: 86 persone in arresto per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti

È in corso una vasta operazione da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli, coordinati dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, che stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 86 persone ritenute responsabili di associazione finalizzata al traffico e di spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti aggravati dal metodo mafioso.

Lecce/Maxi sequestro di circa 7 quintali di marijuana proveniente dall’Albania. Intercettato il carico su un gommone al largo di Torre Chianca

Non si ferma il traffico di droga sulla rotta Albania-Salento. Nel corso della notte appena trascorsa la Guardia di Finanza ha intercettato un maxi carico di sostanze stupefacente al largo di Torre Chianca, marina di Lecce. Circa sette quintali di marijuana, infatti, sono stati sequestrati dove aver bloccato un gommone sospetto, stracolmo di droga.

Reggio Calabria/’Ndrangheta: arrestato Antonio Pelle, pericoloso esponente del clan Vottari. Era latitante dal 2012

Arrestato all’alba dai carabinieri in Calabria, Antonio Pelle, 28 anni, presente nell’elenco dei cento latitanti più pericolosi e destinatario di un mandato di cattura in ambitoSchengen. Pelle, arrestato a Seminara, cittadina della piana di Gioia Tauro, è ritenuto elemento di spicco della cosca di ’ndrangheta Vottari-Giorgi, attiva nella Locride tra San Luca, Benestare e Bovalino,… Read More Reggio Calabria/’Ndrangheta: arrestato Antonio Pelle, pericoloso esponente del clan Vottari. Era latitante dal 2012