Fenomenologia di Luca Palamara

di Beatrice Nencha Cos’altro si può aggiungere sul “caso Palamara” che non sia stato già detto e già “captato”? Probabilmente ancora molto, soprattutto se spostiamo il punto di vista. E lo deviamo dall’agenda di Luca Palamara a un contesto più ampio di legami e correnti che, se analizzati nel loro insieme, vanno a comporre degli … Continua a leggere Fenomenologia di Luca Palamara

Intervista a Otello Lupacchini «Quanti giochi di potere dietro le intercettazioni. Basta coi pm politicizzati e i giornalisti complici»

tratto da Il Giornale di Felice Manti   Le intercettazioni dei magistrati uscite sui giornali danno uno spaccato in- quietante sulla magistratura... «Non sono ossessionato dalle intercettazioni, telefoniche, ambientali e telematiche, qua- le mezzo di ricerca della prova, e parlo, ci tengo a precisarlo, come esperto di tecniche d’investigazione. Al di là dell’enorme business economico … Continua a leggere Intervista a Otello Lupacchini «Quanti giochi di potere dietro le intercettazioni. Basta coi pm politicizzati e i giornalisti complici»

“Marrazzo innocente, a settembre giustizia”

di Beatrice Nencha “Marrazzo è innocente e a settembre faremo giustizia”. Commenta così a Notte Criminale l’avvocato Giulio Vasaturo, che insieme al collega Luca Petrucci difende il giornalista ed ex presidente della Regione Lazio. Sospeso da viale Mazzini, la scorsa settimana, dopo l’arrivo di una lettera anonima che segnalava presunti ammanchi nel suo ufficio di … Continua a leggere “Marrazzo innocente, a settembre giustizia”

Il Giorno della Marmotta di Marrazzo

di Beatrice Nencha La vicenda umana e professionale di Piero Marrazzo sembra non trovare requie, come nella celebre commedia ”Ricomincio da capo” dove il protagonista si ritrova intrappolato in un loop temporale durante la ricorrenza del Giorno della Marmotta. Marrazzo però non è Bill Murray e le sue (dis)avventure non hanno nulla di comico. Piuttosto, … Continua a leggere Il Giorno della Marmotta di Marrazzo

Brescia/ Bomba a mano nella saracinesca della Banca Popolare di Vicenza.Dopo lo scandalo e il danno ora la reazione?

E' una bomba a mano da esercitazione militare quella trovata all’esterno della filialedi Brescia della Banca Popolare di Vicenza. E' stato il direttor ea lanciare l’allarme quando all’apertura, alzando la saracinesca, ha trovato l’ordigno incastrato nella maniglia. Le indagini sono affidate ai carabinieri. Al momento viene esclusa la pista politica. Probabile che l’episodio sia legato allo scontento per … Continua a leggere Brescia/ Bomba a mano nella saracinesca della Banca Popolare di Vicenza.Dopo lo scandalo e il danno ora la reazione?