Intervista a Salvatore Buzzi: “Ho affrontato il processo a c… duro ma la Procura non ha voluto smantellare nulla. Oggi si ruba come allora”

di Beatrice Nencha Intervistare Salvatore Buzzi (uscito dal carcere lo scorso 26 giugno, per decorrenza dei termini di custodia cautelare) sul maxi-processo “Mafia Capitale”, che sin qui gli è costato una condanna pesante a 18 anni  e 4 mesi, è qualcosa di piuttosto spericolato, perché bisogna mantenere il sangue freddo e impedire di farsi trascinare … Continua a leggere Intervista a Salvatore Buzzi: “Ho affrontato il processo a c… duro ma la Procura non ha voluto smantellare nulla. Oggi si ruba come allora”

Mondo di mezzo/ Dodici dicembre 2012, il giorno della morte di “Mafia Capitale”(prima parte)

di Alessandro Ambrosini E’ Il 12 dicembre 2012. In edicola esce il numero dell’Espresso con una copertina da prendere e conservare. Un titolo roboante: I quattro re di Roma. La firma dell’articolo è di Lirio Abbate, un giornalista che di mafia se ne intende perché combattuta e subita, poiché vive da anni sotto scorta. I … Continua a leggere Mondo di mezzo/ Dodici dicembre 2012, il giorno della morte di “Mafia Capitale”(prima parte)

Roma, da salotto buono del crimine a terra di mafia. Un anno per lavare i peccati della Capitale

Questo articolo di Lirio Abbate per l'Espresso è datato 15 Maggio 2015. Trecentosessantacinque giorni e più e il clima giudiziario sembra essere cambiato radicalmente. Vista la sentenza che non ha ritenuto di confermare l'associazione mafiosa per personaggi come i fratelli Triassi, Carmine Fasciani e il suo clan, ci sembrava doveroso riprenderlo per un motivo: le … Continua a leggere Roma, da salotto buono del crimine a terra di mafia. Un anno per lavare i peccati della Capitale

Trattativa Stato-mafia/ Massimo Ciancimino e le “polpettine”senza veleno

Nel 2009 conversando al telefono con il giornalista Lirio Abbate,alla vigilia di un interrogatorio in Procura, Massimo Ciancimino diceva: "Oggi vado dai pm di Palermo e gli vado a dare una polpettina". A distanza di sette anni, Ciancimino junior, spiega ai giudici: "Ma che polpette ai pm, io le polpette le uso solo in cucina...". … Continua a leggere Trattativa Stato-mafia/ Massimo Ciancimino e le “polpettine”senza veleno