Appello bis, l’abbraccio (plateale) dei due ex “Re” del Mondo di Mezzo e lo sfogo del legale Diddi: “Condizionato dall’esposto contro di me”

di Beatrice Nencha Se ci fosse un’immagine iconica della prima udienza, meramente “tecnica” (si entrerà nel vivo solo dal 3 novembre, con le richieste di patteggiamento), del nuovo processo in Corte di Appello agli imputati del “Mondo di Mezzo”, sarebbe la foto dell’abbraccio tra l’ex “Re di Roma” Massimo Carminati, ormai scagionato dall’accusa di mafiosità … Continua a leggere Appello bis, l’abbraccio (plateale) dei due ex “Re” del Mondo di Mezzo e lo sfogo del legale Diddi: “Condizionato dall’esposto contro di me”

Mafia Capitale, la Procura chiede 515 anni di carcere per i 46 imputati: “Buzzi e Carminati hanno lasciato nella P.A. la loro impronta digitale”

  di Beatrice Nencha   “Speriamo che il 2013 sia un anno pieno di monnezza, profughi, immigrati, sfollati, minori, piovoso così cresce l'erba da tagliare e magari qualche bufera di neve: evviva la cooperazione sociale" . Difficile dimenticare l’”sms della vergogna”, partito il 1 gennaio 2013 dal cellulare di Salvatore Buzzi, quale auspicio di buon … Continua a leggere Mafia Capitale, la Procura chiede 515 anni di carcere per i 46 imputati: “Buzzi e Carminati hanno lasciato nella P.A. la loro impronta digitale”

Mafia capitale, Lacopo depone (ma cambia versione). Il benzinaio di Corso Francia: “C’è chi si è seduto in quest’aula e ha mentito”

di Beatrice Nencha   Sono molto diverse le versioni rese (a distanza di un anno e mezzo) da Roberto Lacopo, tra gli imputati accusati dalla Procura di Roma di essere partecipe dell’associazione mafiosa capeggiata da Buzzi e Carminati. Basta confrontare il verbale redatto dopo la deposizione resa il 4 aprile 2015 davanti al pubblico ministero Luca … Continua a leggere Mafia capitale, Lacopo depone (ma cambia versione). Il benzinaio di Corso Francia: “C’è chi si è seduto in quest’aula e ha mentito”