Agrigento/ Da sequestrati a confiscati per mafia. Il tesoro artistico di Zappia passa allo Stato

E’ definitiva la confisca per mafia della casa-museo di Beniamino Gioiello Zappia a Cattolica Eraclea (Agrigento). Così come gli oltre 345 dipinti pregiati -tra i quali tele di Guttuso, De Chirico, Dalì¬, ma anche Sironi, Morandi, Campigli, De Pisis, Boldini e Guidi – e altri beni come 200 orologi antichi, pietre preziose, vasi, statue, bronzi e oggetti di antiquariato.

Reggio Calabria/ Tele d’autore e beni immobili sequestrati alla ‘ndrangheta tornano alla collettività

Centoquattro quadri di grandi autori, tra cui De Chirico, Fontana, Dali’ e Ligabue, confiscati ad esponenti della criminalita’ organizzata, tornano alla collettivita’. Sabato prossimo, alle ore 11, il Direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita’ organizzata (Anbsc), prefetto Umberto Postiglione, interverra’ al Palazzo della Cultura di Reggio… Read More Reggio Calabria/ Tele d’autore e beni immobili sequestrati alla ‘ndrangheta tornano alla collettività