Gratteri si prepara al maxiprocesso, ma il gip non ha ancora deciso

di Tiziana Maiolo per Il Riformista La grancassa del maxiprocesso con mille partecipanti su un territorio di tremila metri quadri è sempre più roboante e viene annunciata ogni settimana almeno con un'intervista al procuratore Nicola Gratteri, che non soffre certo di crisi di astinenza Una sguaiataggine continuata che pare non turbare i sonni di quel Consiglio … Continua a leggere Gratteri si prepara al maxiprocesso, ma il gip non ha ancora deciso

“Ielo tiene per le palle il procuratore capo di Perugia”. La calunnia su cui (stranamente) nessuno indaga. Come mai tutto questo interesse attorno all’esposto di Fava al Csm?

di Beatrice Nencha Non c’è solo Luca Palamara, ma c’è anche la difesa dell’ex consigliere del Csm Luigi Spina (eletto anche lui da Unicost) a chiedere un confronto con il leader di Autonomia & Indipendenza, Piercamillo Davigo, per le indagini difensive sia nel procedimento disciplinare in corso a piazzale dei Marescialli, che  in quello penale … Continua a leggere “Ielo tiene per le palle il procuratore capo di Perugia”. La calunnia su cui (stranamente) nessuno indaga. Come mai tutto questo interesse attorno all’esposto di Fava al Csm?

Fenomenologia di Luca Palamara

di Beatrice Nencha Cos’altro si può aggiungere sul “caso Palamara” che non sia stato già detto e già “captato”? Probabilmente ancora molto, soprattutto se spostiamo il punto di vista. E lo deviamo dall’agenda di Luca Palamara a un contesto più ampio di legami e correnti che, se analizzati nel loro insieme, vanno a comporre degli … Continua a leggere Fenomenologia di Luca Palamara

Intervista a Otello Lupacchini «Quanti giochi di potere dietro le intercettazioni. Basta coi pm politicizzati e i giornalisti complici»

tratto da Il Giornale di Felice Manti   Le intercettazioni dei magistrati uscite sui giornali danno uno spaccato in- quietante sulla magistratura... «Non sono ossessionato dalle intercettazioni, telefoniche, ambientali e telematiche, qua- le mezzo di ricerca della prova, e parlo, ci tengo a precisarlo, come esperto di tecniche d’investigazione. Al di là dell’enorme business economico … Continua a leggere Intervista a Otello Lupacchini «Quanti giochi di potere dietro le intercettazioni. Basta coi pm politicizzati e i giornalisti complici»

Il Cerchio, storia di magistrati, politica e stampa. Il “suicidio perfetto” del potere

di Alessandro Ambrosini Ieri sera, a Non è l’Arena, programma condotto da Massimo Giletti, è andato in onda un vero e proprio “suicidio”, senza sangue e senza morti. Lo scontro telefonico tra il procuratore antimafia e membro del Csm, Nino Di Matteo e il ministro di Giustizia, Alfonso “Dj Fofò” Bonafede, mette una pietra tombale … Continua a leggere Il Cerchio, storia di magistrati, politica e stampa. Il “suicidio perfetto” del potere

Il caso Lupacchini. La sentenza del Csm regala fiato al crimine organizzato. Si stappa champagne e si medita vendetta tra i vecchi e i nuovi clan / Seconda parte

di Alessandro Ambrosini C’è un antico proverbio arabo che recita: “Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto. Ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani”. E’ quello che, metaforicamente e senza puntare il dito su nessuno in particolare, sta succedendo dopo il trasferimento dell’ex procuratore generale di Catanzaro, Otello Lupacchini. … Continua a leggere Il caso Lupacchini. La sentenza del Csm regala fiato al crimine organizzato. Si stappa champagne e si medita vendetta tra i vecchi e i nuovi clan / Seconda parte

“Grave il trasferimento immediato di Lupacchini”

da ilfattodicalabria.it Uno “scarno provvedimento” del ministero della Giustizia è stato trasmesso al procuratore Otello Lupacchini con il quale “gli è intimato di prendere immediatamente servizio a Torino, presso la Procura Generale, ove gli è chiesto di recarsi tra il 29 e il 31 gennaio”. Lo rende noto l’avvocato Ivano Iai, difensore del magistrato, affermando … Continua a leggere “Grave il trasferimento immediato di Lupacchini”

Il caso Lupacchini. Quando la verità è una colpa/ Prima parte

di Alessandro Ambrosini Il delitto perfetto esiste, nella forma. Non erano ancora le diciotto di ieri sera quando la Giustizia è stata assassinata da chi dovrebbe servirla e garantirla. Ieri, senza dubbio, è stato creato un precedente pericoloso: la verità è una colpa. La sentenza La sezione disciplinare del Consiglio Superiore della Magistratura ha trasferito … Continua a leggere Il caso Lupacchini. Quando la verità è una colpa/ Prima parte

La lezione di Davigo al Csm

di Beatrice Nencha Bufera Csm, quando Davigo lesse il Codice etico ai consiglieri: “Un magistrato non aiuta gli amici nei guai”.  Il “caso Luberto” e lo scontro al Plenum sui  comportamenti “appropriati” nei rapporti con gli indagati A una settimana dalla bufera sulle toghe, a Palazzo dei Marescialli ci si accapigliava sul comportamento da tenere … Continua a leggere La lezione di Davigo al Csm