Appello bis, l’abbraccio (plateale) dei due ex “Re” del Mondo di Mezzo e lo sfogo del legale Diddi: “Condizionato dall’esposto contro di me”

di Beatrice Nencha Se ci fosse un’immagine iconica della prima udienza, meramente “tecnica” (si entrerà nel vivo solo dal 3 novembre, con le richieste di patteggiamento), del nuovo processo in Corte di Appello agli imputati del “Mondo di Mezzo”, sarebbe la foto dell’abbraccio tra l’ex “Re di Roma” Massimo Carminati, ormai scagionato dall’accusa di mafiosità … Continua a leggere Appello bis, l’abbraccio (plateale) dei due ex “Re” del Mondo di Mezzo e lo sfogo del legale Diddi: “Condizionato dall’esposto contro di me”

Il quinto re di Roma -seconda parte-

di Alessandro Ambrosini E’ dicembre 2012, quando uscì in edicola l’articolo-copertina dell’Espresso: "I quattro re di Roma", a firma di Lirio Abbate. Un titolo inesatto, che il sottoscritto ribadì su Fanpage, dopo l’arresto di Massimo Carminati, due anni dopo in un’intervista “coperta”, ancora oggi attuale. Allora, a Nicitra, diedi lo scettro di “Quinto re di … Continua a leggere Il quinto re di Roma -seconda parte-

Andria/ Un morto e un ferito nella faida per lo spaccio.La vittima è il fratello di un boss

Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito ieri in tarda serata ad Andria in un agguato a colpi d’arma da fuoco avvenuto nella villa comunale. La vittima è Vito Griner, 40 anni, pregiudicato, fratello di un presunto boss della malavita. Il ferito è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. Vito Griner era … Continua a leggere Andria/ Un morto e un ferito nella faida per lo spaccio.La vittima è il fratello di un boss

Roma/ Cade l’accusa di omicidio per il clan Cordaro. Otto condanne e tre assoluzioni per i “padroni di casa”di Tor Bella Monaca

Dopo oltre dodici ore di camera di consiglio, la Corte d’assise di Roma intorno alla mezzanotte scorsa ha emesso la sentenza per la maxi inchiesta che nel 2016 portò gli investigatori a far luce su quello che è stato definito il "clan Cordaro" e sulle sue attività  criminose, compresa l’accusa di aver commesso un omicidio … Continua a leggere Roma/ Cade l’accusa di omicidio per il clan Cordaro. Otto condanne e tre assoluzioni per i “padroni di casa”di Tor Bella Monaca

Intervista a Gianluca Ius: “Carminati già rinnegato ma se “il Re” parla cade metà Governo”

di Beatrice Nencha Il nome di Gianluca Ius forse a qualcuno non dirà molto, ma il suo numero di cellulare – “un regalo di Tronchetti Provera, che me lo ha personalizzato con la data del mio compleanno” – è stato per oltre un decennio nelle rubriche telefoniche dell’Italia che conta. Lo hanno avuto, e chiamato, … Continua a leggere Intervista a Gianluca Ius: “Carminati già rinnegato ma se “il Re” parla cade metà Governo”

Felice Maniero: le sue “verità” e il tesoro nascosto (un breve ripasso)

di Alessandro Ambrosini per Vicenza Today 10 Aprile 2018Il vero boss della Mala del Brenta è stato “vestito di oblio" negli ultimi 20 anni. Un silenzio che è stato rotto, periodicamente, solo fargli raccontare le sue verità sul passato e sul presente da uomo libero. Sabato un convegno a Bassano Oggi, se tu fermi un ragazzo di 20 anni … Continua a leggere Felice Maniero: le sue “verità” e il tesoro nascosto (un breve ripasso)

Mafia Capitale/ Carminati. “Noi fascisti degli anni 70 più onesti di questi politici”

  di Beatrice Nencha La 180esima udienza del processo Mafia capitale inizia con un incidente tecnico. Un guasto all’audio del servizio di videoconferenza predisposto dal carcere di Parma per l’esame di Massimo Carminati, che davanti alla folta platea del bunker di Rebibbia avvisa: “Se queste sono le condizioni in cui mi devo difendere, non parlo … Continua a leggere Mafia Capitale/ Carminati. “Noi fascisti degli anni 70 più onesti di questi politici”

Mafia Capitale/ Carminati racconta che la notte legge “Notte Criminale” e l’articolo sulla “tempesta perfetta” entra nella storia del processo

di Alessandro Ambrosini Era l'11 Settembre del 2014, quando in una panchina a Trastevere scrissi questo articolo per Fanpage, per poi riprenderlo su Notte Criminale. Articolo che divenne una premonizione visto che quasi tre mesi dopo, una telefonata di Francesco Piccinini, direttore di Fanpage, mi avvertì dell'arresto di Massimo Carminati. Un pezzo premonitore al punto … Continua a leggere Mafia Capitale/ Carminati racconta che la notte legge “Notte Criminale” e l’articolo sulla “tempesta perfetta” entra nella storia del processo

Ostia/ Sequestrati beni per 20 milioni di euro al clan Fasciani. Quelli che si comportano come mafiosi ma a Roma non si può dire

Alle prime luci dell’alba, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, hanno eseguito due provvedimenti di sequestro emessi dal Tribunale di Roma - Sezione Specializzata Misure di Prevenzione, su richiesta della locale Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di elementi di vertice del noto gruppo criminale FASCIANI, per … Continua a leggere Ostia/ Sequestrati beni per 20 milioni di euro al clan Fasciani. Quelli che si comportano come mafiosi ma a Roma non si può dire

Tatuaggi con i morti e armi nella cintola, la faida infinita delle micro-gang di Napoli

IL NOME DEL BOSS DEFUNTO TATUATO SUL PETTO Prima ancora che ad una immaginifica saga “gomorrista” le bande giovanili senza padroni che si affrontano alla periferia di Napoli con una ferocia proporzionale al disordine nel potere camorrista, seminando vittime innocenti con le cosiddette “stese” (sparatorie, in aria, a scopo intimidatorio, nei quartieri dei micro-clan avversari) … Continua a leggere Tatuaggi con i morti e armi nella cintola, la faida infinita delle micro-gang di Napoli