Una querela, la “guerra di Calabria” e il paradigma della giustizia in Italia

di Alessandro Ambrosini Ci sono storie che sfuggono, molte volte, alla grande stampa. Storie che danno l’esatto metro di valutazione dello stato di salute del nostro Paese. Mentre prosegue, senza troppi clamori mediatici, il processo al “sistema Palamara”, la giustizia italiana si sta misurando su un terreno di “guerra” tra i più complessi e oscuri: … Continua a leggere Una querela, la “guerra di Calabria” e il paradigma della giustizia in Italia

Intervista a Salvatore Buzzi: “Ho affrontato il processo a c… duro ma la Procura non ha voluto smantellare nulla. Oggi si ruba come allora”

di Beatrice Nencha Intervistare Salvatore Buzzi (uscito dal carcere lo scorso 26 giugno, per decorrenza dei termini di custodia cautelare) sul maxi-processo “Mafia Capitale”, che sin qui gli è costato una condanna pesante a 18 anni  e 4 mesi, è qualcosa di piuttosto spericolato, perché bisogna mantenere il sangue freddo e impedire di farsi trascinare … Continua a leggere Intervista a Salvatore Buzzi: “Ho affrontato il processo a c… duro ma la Procura non ha voluto smantellare nulla. Oggi si ruba come allora”

La Cassazione polverizza il “Mondo di Mezzo” di Buzzi & Carminati: in tanti nel “Palazzo” si sono consegnati

di Beatrice Nencha Dalle 379 pagine delle “motivazioni” appena depositate della Sesta sezione penale della Corte di Cassazione relative al processo “Mondo di Mezzo” (ex “Mafia capitale”), quella che esce a pezzi non è tanto la caparbietà della Procura di Roma nel voler sostenere, a dispetto di una sentenza contraria di primo grado, l’imputazione di … Continua a leggere La Cassazione polverizza il “Mondo di Mezzo” di Buzzi & Carminati: in tanti nel “Palazzo” si sono consegnati

L’affaire Novelli: “Se c’è stato dolo, è avvenuto al Mise”. L’accusa del senatore Lucidi

di Beatrice Nencha “Se c’è stato dolo, questo dolo si è consumato a Roma, il 22 dicembre 2016, negli uffici del Ministero dello Sviluppo Economico. Però bisogna fare una premessa: l’attacco è avvenuto ben prima. Ed è stato  pianificato, come spesso avviene in queste vicende legate al mondo del fallimentare”. Scandisce le parole il senatore … Continua a leggere L’affaire Novelli: “Se c’è stato dolo, è avvenuto al Mise”. L’accusa del senatore Lucidi

Pietro Catalani: “Con Mafia Capitale abbiamo sbagliato ma abbiamo aperto una nuova strada. In Appello, sì al patteggiamento per gli imputati”

di Beatrice Nencha “Io personalmente ho commesso degli errori, non c’è ombra di dubbio”. Parola di Pietro Maria Catalani, sostituto procuratore generale nell’Appello del maxi-processo “Mondo di Mezzo” (ex Mafia Capitale). Eppure per l’avvocato Giosué Bruno Naso, già difensore storico di Massimo Carminati, la colpa della “débacle” nel secondo grado di giudizio è da attribuire … Continua a leggere Pietro Catalani: “Con Mafia Capitale abbiamo sbagliato ma abbiamo aperto una nuova strada. In Appello, sì al patteggiamento per gli imputati”

Trapani/ Arrestato dalla Dia Paolo Arata e il “re dell’eolico”. Corruzione e riciclaggio le accuse

"Io nel 2015 ho dato trecentomila euro a tuo papa', basandomi su un rapporto di fiducia, ed e' stato il piu’ grande errore della mia vita era dicembre 2015 quando io vi ho dato i soldi. Siamo arrivati, dove siamo arrivati perche’ tuo papa’, io venivo qua e gli dicevo: ma scusa Vito...: ah no, non me ne … Continua a leggere Trapani/ Arrestato dalla Dia Paolo Arata e il “re dell’eolico”. Corruzione e riciclaggio le accuse

Mafia Capitale, parte l’Appello. In aula anche Brugia

di Beatrice Nencha Che tipo di processo sarà l’Appello di “Mafia Capitale”? Certamente, quello che si celebrerà dal 6 marzo davanti alla III corte d'Appello presieduta da Claudio Tortora, sarà un dibattimento tutto da (ri)scoprire. A partire dalla richiesta di riapertura del dibattimento per sentire nuovi testi, avanzata da tutte le difese. Così come dalla … Continua a leggere Mafia Capitale, parte l’Appello. In aula anche Brugia

Schiavone e Perrella, i pentiti-profeti col pallino della politica

di Giancarlo Tommasone Entrambi sono stati, per loro stessa ammissione, boss incontrastati nel traffico illecito dei rifiuti. Per molta parte delle loro vita sono stati ai vertici di organizzazioni camorristiche; poi hanno scelto di collaborare con la giustizia, accedendo ai programmi di protezione. Una volta interrottosi il rapporto con lo Stato, hanno deciso di avvicinarsi … Continua a leggere Schiavone e Perrella, i pentiti-profeti col pallino della politica

Napoli/Arrestato per corruzione l’imprenditore Alfredo Romeo

L'imprenditore campano Alfredo Romeo è stato arrestato questa mattina dai carabinieri e dalla guardia di Finanza in relazione ad un episodio di corruzione nell' ambito dell' inchiesta Consip. In questo momento è a Napoli e lo stanno portando al carcere romano di Regina Coeli. Le accuse traggono origini dalle dichiarazioni dell'alto dirigente della Consip Mario … Continua a leggere Napoli/Arrestato per corruzione l’imprenditore Alfredo Romeo

Roma/Decine di arresti in corso per associazione a delinquere e corruzione per appalti su alta velocità e autostrade

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma stanno eseguendo misure cautelari in diverse regioni nei confronti di 21 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, corruzione e tentata estorsione. Gli investigatori ipotizzano un'associazione per delinquere che ha compiuto condotte corruttive per ottenere contratti di subappalto nei lavori di una tratta della TAV … Continua a leggere Roma/Decine di arresti in corso per associazione a delinquere e corruzione per appalti su alta velocità e autostrade