Graziato di nuovo. Il Re del Gennargentu Graziano Mesina scarcerato per decorrenza dei termini.

di Giuseppe Palmieri Decorrenza dei termini, ancora una volta per Graziano Mesina. Le porte del carcere di Badu ‘e Carrus si trasformano in porte girevoli, fuori, dentro, fuori, dentro, per una vita. Ed ora nuovamente fuori a causa dell’errore di un inquirente che non ha depositato nei tempi giusti le motivazioni della sua ultima condanna… Read More Graziato di nuovo. Il Re del Gennargentu Graziano Mesina scarcerato per decorrenza dei termini.

Centoquindici arresti per mafia in una settimana. Numeri imponenti per un problema mai troppo considerato

Sono 115 le persone arrestate in questa settimana per operazioni antimafia condotte sull’intero territorio nazionale da Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di finanza con il coordinamento delle Direzioni distrettuali antimafia e delle procure. A sottolinearlo e’ il Viminale, ricordando che i reati contestati a vario titolo ai componenti dei clan decapitati da Caserta a Capua, da Torre Annunziata a Roma, dalla… Read More Centoquindici arresti per mafia in una settimana. Numeri imponenti per un problema mai troppo considerato

Foggia/ Stavano preparando degli agguati contro clan rivale. Otto arresti

Blitz antimafia dei carabinieri del comando provinciale di Foggia per arrestare otto pregiudicati accusati di detenzione e porto di armi, aggravate dallo scopo di avvantaggiare la propria compagine mafiosa: secondo l’accusa le armi sarebbero state di qui a poco utilizzate per agguati contro alcuni appartenenti al clan contrapposto. L’operazione, coordinata dalla Dda di Bari, e’ stata eseguita a Trani, Milano… Read More Foggia/ Stavano preparando degli agguati contro clan rivale. Otto arresti

San Luca (Rc)/Un “selfie” di troppo. Così i carabinieri scoprirono le 11.000 piantine di marijuana

Sono stati identificati grazie alle immagini catturate dalle foto-trappole da loro stessi collocate a presidio delle piantagioni di marijuana gran parte degli indagati nell’operazione “Selfie” (così chiamata proprio per questo motivo) conclusa stamani con 27 arresti – 13 in carcere e 14 ai domiciliari – ed un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Dopo il… Read More San Luca (Rc)/Un “selfie” di troppo. Così i carabinieri scoprirono le 11.000 piantine di marijuana

Antidroga/ Da Cosenza a Siena fermate piazze di spaccio, arresti e perquisizioni

Cosenza Blitz antidroga in provincia di Cosenza e nei comuni di Sassuolo, Frascati e Vibo Valentia. Circa 150 carabinieri del comando provinciale di Cosenza, supportati dai militari del 14esimo battaglione carabinieri Calabria, dello squadrone eliportato cacciatori di Calabria e del nucleo cinofili di Vibo Valentia, stanno eseguendo tredici misure cautelari nei confronti di altrettante persone, ritenute responsabili, a vario titolo, dei… Read More Antidroga/ Da Cosenza a Siena fermate piazze di spaccio, arresti e perquisizioni

Roma/ Cade l’accusa di omicidio per il clan Cordaro. Otto condanne e tre assoluzioni per i “padroni di casa”di Tor Bella Monaca

Dopo oltre dodici ore di camera di consiglio, la Corte d’assise di Roma intorno alla mezzanotte scorsa ha emesso la sentenza per la maxi inchiesta che nel 2016 portò gli investigatori a far luce su quello che è stato definito il “clan Cordaro” e sulle sue attività  criminose, compresa l’accusa di aver commesso un omicidio… Read More Roma/ Cade l’accusa di omicidio per il clan Cordaro. Otto condanne e tre assoluzioni per i “padroni di casa”di Tor Bella Monaca

Crotone/ I nomi dell’operazione “Malapianta”. La ‘ndrangheta di Cutro ai vertici delle cosche

Un’organizzazione che univa le mafie reggine a quelle catanzaresi e crotonesi con l’avallo dei Grande Aracri. E’ una potente organizzazione criminale dedita soprattutto al traffico di droga ed alle estorsioni quella che la Guardia di Finanza di Crotone ha smantellato stamane con i 35 fermi eseguiti per ordine della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro nell’ambito dell’operazione “Malapianta”. Un’associazione articolata tra… Read More Crotone/ I nomi dell’operazione “Malapianta”. La ‘ndrangheta di Cutro ai vertici delle cosche