Palermo/ Chiesto oltre un secolo di carcere per gli uomini del clan di Matteo Messina Denaro

Oltre un secolo e mezzo di carcere è stato chiesto, al termine della requisitoria fiume, dalla Dda di Palermo per 14 imputati, considerati boss e gregari della mafia vicini al clan del latitante Matteo Messina Denaro, coinvolti nell’operazione antimafia ’Annozero’.

Il processo si celebra con il rito abbreviato nell’aula bunker del carcere palermitano di Pagliarelli, davanti al gup, Cristina Lo Bue. Altri diciotto imputati hanno chiesto e ottenuto il rito ordinario davanti al Tribunale di Palermo. Alla sbarra anche Rosario Allegra, marito di Giovanna Messina Denaro, sorella del boss, che al momento è ricoverato in gravi condizioni in ospedale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...