Cremona/Approfittando della loro posizione rubavano droga e armi sequestrate: in manette due dipendenti del Tribunale di Cremona

tribunale-di-cremonaPeculato, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi da guerra. E’ l’accusa per due dipendenti del Tribunale di Cremona, che rubavano droga e armi sequestrate approfittando della loro posizione. I due, il responsabile della gestione Ufficio corpi di reato e l’addetto alla Cancelleria civile, sono stati arrestati dalla polizia. Le indagini dei poliziotti della Squadra mobile cremonese e di personale della Sezione di polizia giudiziaria della Procura hanno rivelato che in diverse occasioni i due hanno fatto sparire droga sequestrata, armi e munizioni, anch’essi sequestrati, abusando appunto della loro posizione. Alle indagini ha collaborato anche personale specializzato del Servizio centrale operativo. (Fonte tgcom24.mediaset.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...