Napoli/Sequestro di due tonnellate di sigarette illegali e 66 piantine di marijuana

contrabbando sigaretteOperazione della Guardia di Finanza a Napoli: sequestrate due tonnellate di sigarette illegali, 66 piante di Marijuana, ed una pistola con matricola abrasa. Le due differenti operazioni, hanno interessato i reparti di Giugliano in Campania, e Pozzuoli. Ma andiamo con ordine. L’ingente sequestro di sigarette, parte da una attività investigativa preventiva effettuata in passato, i cui investigatori, riuscivano a scoprire che in due differenti depositi tra cui a Casoria, e l’altro a Melito di Napoli, potevano esserci nascoste le bionde illegali. È così è stato. Tra Casoria e Melito le fiamme gialle di Giugliano trovano due tonnellate di sigarette provenienti dall’Est europeo il cui valore è stimato vicino al mezzo milione di euro. Cinque sono state le persone arrestate ed una denunciata. I militari, hanno calcolato una evasione dei dazi doganali vicino ai 400mila euro. Secondo gli investigatori, le bionde illegali, se nel caso avessero raggiunto le bancarelle, potevano fruttare circa un milione e mezzo di euro. Nella stessa giornata, i finanzieri di Pozzuoli, raggiungono la casa di G.G 23 anni del posto, pregiudicato per rapina, sorpreso nel proprio giardino di casa a coltivare Marijuana, trovando pure una pistola e munizioni. 66 le piante trovare una vicina all’altra con il fogliame rigoglioso in ogni sua parte, appartenente alla razza Indoor, molto richiesta sul mercato. I militari con i cani al guinzaglio, sono giunti pure in un locale di 70 metri quadrati connesso alla piantagione, trovando anche tutto l’occorrente che serve per trattare la Marijuana, tra cui pure un sacchetto di fertilizzante, e macchinari per imbustare la droga. Ma non finisce qui. Ispezionando a 360° il giardino, i finanzieri trovano una pistola 357 magnum con matricola abrasa completa di sei cartucce nel caricatore, ed altro munizionamento calibro 7,65, nonché tre targhe di autovetture ritenute oggetto di furto. Il ventitreenne è stato arrestato con l’accusa di detenzione di arma rubata, detenzione di proiettili, e coltivazione nonché produzione di droga. (Fonte corrierequotidiano.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...