Catania/ Due uomini del clan Brunetto in manette per estorsione

GdfA2_nottecriminaleDue esponenti del clan mafioso Brunetto sono stati arrestati dai finanzieri del Comando
provinciale di Catania, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale. In manette Attilio Amante, 63anni, e Rosario Argiri Carrubba, 64 anni, per
associazione di stampo mafioso ed estorsione.

In particolare, il provvedimento, che rappresenta l’epilogo della lunga vicenda giudiziaria scaturita dall’operazione “Little Brown” eseguita nel gennaio 2008, ha sancito la condanna definitiva – a seguito di inammissibilita’ del ricorso presentato in Cassazione – a 8 anni e 11 mesi per Amante e a 6 anni e 10 mesi per Argiri Carrubba.

Il primo e’ stato indicato quale “guardaspalle” del boss Paolo Brunetto nonche’ gestore dell’azienda trasporti “Ambra Transit”, mentre l’altro e’ risultato amministratore, sempre per conto del medesimo clan, della societa’ “Cosma Costruzioni” di Mascali. Tali aziende, unitamente ad altre, erano state utilizzate dal boss Brunetto per riciclare i soldi provenienti dai delitti di usura, estorsione e traffico di droga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...