Catanzaro/ Sequestrati beni per 800mila euro al capo cosca dei Sia-Procopio-Tripodi

GdfA4_nottecriminaleBeni immobili del valore di circa 800.000 euro sono stati sequestrati a Fiorito Procopio,
indicato come capo della cosca Sia-Procopio-Tripodi, operante nel basso Ionio catanzarese. Il provvedimento e’ scaturito da indagini patrimoniali coordinate dal procuratore capo della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, e dal procuratore aggiunto Vincenzo Luberto, ed e’ stato eseguito stamane da uomini del Gico del comando provinciale della Guardia di Finanza.

Il sequestro riguarda quattro immobili e cinque terreni situati nei comuni di San Sostene (Cz) e Davoli (Cz). La cosca Sia-Procopio-Tripodi, alleata con la cosca Vallelunga di Serra San Bruno (Vv), e’ stata gia’ colpita da altri sequestri di beni nell’ambito dell’operazione “Showdown” che aveva disarticolato l’organizzazione in seguito al suo coinvolgimento nella cosiddetta “faida dei boschi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...