Intervista a Catello Maresca: “La camorra si batte raccontando gli effetti della criminalità”

di Alessio Viscardi per Fanpage.it Catello Maresca, magistrato della Dda di Napoli e responsabile della cattura di alcuni dei latitanti più pericolosi d’Italia come Michele Zagaria, scrive un libro in cui parla da una prospettiva inedita del clan dei Casalesi. Tra ville lussuose che celano bunker, terre desolate e martoriate dai rifiuti dati alle fiamme,… Read More Intervista a Catello Maresca: “La camorra si batte raccontando gli effetti della criminalità”

La Cassazione scarcera il fratello di Michele Zagaria. Per l’accusa operò per conto dei Casalesi nell’affare dell’ipermercato Jambo

La Corte di Cassazione ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Carmine Zagaria, il fratello del boss dei Casalesi, Michele. La Corte si e’ espressa su un provvedimento dell’inchiesta denominata ’Jambo’, che prende il nome dall’ipermercato di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta, finito nel mirino della Dda, per un presunto riciclaggio milionario… Read More La Cassazione scarcera il fratello di Michele Zagaria. Per l’accusa operò per conto dei Casalesi nell’affare dell’ipermercato Jambo

Roma/ Non si arrende alla fine di una relazione e pubblica sui social video intimi con la sua ex

I Carabinieri della Stazione di Roma Porta Portese hanno arrestato, dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Roma, un 31enne di Civitavecchia, già noto alle forze dell’ordine, che non rassegnandosi alla fine di una relazione sentimentale avuta con una donna romana, l’ha perseguitata per mesi, pubblicando addirittura alcuni video e scatti… Read More Roma/ Non si arrende alla fine di una relazione e pubblica sui social video intimi con la sua ex

Olbia/ Si incendiano il bar per incassare l’assicurazione ma vengono scoperti

Il 02 gennaio scorso, nel corso della notte, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia ed i Vigili del Fuoco di Olbia sono intervenuti per un incendio in via Fausto Noce nr.4, presso il Bar Caffè Basilica, nei pressi della Basilica di San Simplicio. Giunti sul posto i proprietari hanno denunciato di aver subito il… Read More Olbia/ Si incendiano il bar per incassare l’assicurazione ma vengono scoperti

Palermo/”Uccidere era come andare a comprare il pane per noi mafiosi”. Nuove rivelazioni sull’omicidio di Lia Pipitone

Nuove rivelazioni sull’omcidio di Lia Pipitone, la giovane mamma palermitana uccisa il 23 settembre 1983 durante la messinscena di una rapina nel quartiere Arenella. A parlare dell’omicidio della giovane donna, figlia del boss Antonino Pipitone, uccisa ad appena 24 ani, è stato due giorni fa il collaboratore di giustizia Francesco Di Carlo, che è stato… Read More Palermo/”Uccidere era come andare a comprare il pane per noi mafiosi”. Nuove rivelazioni sull’omicidio di Lia Pipitone

Messina/ Sequestrati dalla Dia beni per cinque milioni di euro a boss del clan Spartà. Le onoranze funebri il centro del suo business

Ci sono quattro aziende molto attive nei settori delle onoranze funebri, dell’edilizia e del commercio di prodotti alimentari, nonche’ un fabbricato e vari rapporti finanziari, tra i beni sequestrati per un valore di 5 milioni di euro a Giuseppe Pellegrino, esponente di spicco del clan Sparta’, dominante nella zona sud di Messina, molto attivo nelle… Read More Messina/ Sequestrati dalla Dia beni per cinque milioni di euro a boss del clan Spartà. Le onoranze funebri il centro del suo business