Reggio Calabria/ Trovato un “bunker freddo” della ‘ndrangheta. Una tana per topi di 3 mq

2014-08-07_132647Un bunker in cemento utilizzato dalla ’ndrangheta e’ stato scoperto dai Carabinieri
della stazione di San Ferdinando (Rc), con il supporto degli specialisti dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” e della compagnia speciale del GOC di Vibo Valentia. La scoperta e’ avvenuta in una delle villette a schiera del villaggio San Francesco di San Ferdinando (Rc) riconducibile alla famiglia di Gregorio Bellocco, 61 anni, attualmente detenuto in regime d’ isolamento e considerato uno dei capi dell’ omonima famiglia di
’ndrangheta.
Il manufatto, dell’ampiezza di tre metri quadrati circa, ha una botola d’accesso basculante, formata da un blocco di cemento armato, che si abbassa tramite due pistoni idraulici.
All’interno del nascondiglio non sono stati ritrovate suppellettili Il fabbricato abusivo era stato murato celando le fughe e le crepe perimetrali alla botola. Si tratta, secondo i Carabinieri, di un covo “freddo”, cioe’ non abitato di recente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...