Trapani/L’operazione “Venti di scirocco”manda in carcere nove persone del “Bronx”

2016-06-03_140231Questa mattina, personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Trapani ha dato esecuzione, su disposizione del GIP del Tribunale di Palermo, a nove misure cautelari del divieto di dimora nel territorio delle provincie di Trapani e Palermo nei confronti di altrettanti soggetti responsabili del delitto di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Al momento, tra questi, un soggetto risulta irreperibile.

Le misure restrittive della libertà personale sono state applicate a carico di:

 

  • SALAFIA Massimiliano Gaspare, nato ad Erice il 26.8.1977;

 

  • SALAFIA Michele, nato ad Erice il 23.4.1976;

 

  • PERAINO Valentina Margherita, nata a Marsala il 12.6.1990;

 

  • SALAFIA Maurizio, nato ad Erice il 25.4.1979;

 

  • INCARBONA Francesca, nata a Erice il 19.12.1979;

 

  • ACABO Giuseppe, nato a Erice il 27.8.1983;

 

  • CHERCHI Pietrino, nato ad Erice il 12.8.1984;

 

  • CHERCHI Giuseppe, nato ad Erice il 17.6.1989;

 

Le indagini traggono origine da un’articolata attività investigativa avviata dalla sezione Antidroga di questa Squadra Mobile e coordinata, inizialmente, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani finalizzata alla repressione di reati in materia di stupefacenti, commessi da alcuni giovani soggetti, alcuni dei quali già gravati da precedenti specifici, operanti in questo centro e nei comuni limitrofi.

In effetti, dopo diverse attività di polizia sul territorio venivano avviate una serie di  attività di intercettazione a carico degli indagati che consentivano di acquisire una mappatura nell’ambito della  criminalità dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti in questo capoluogo, con particolare riferimento al quartiere Milo, altrimenti conosciuto come “il Bronx”.

Dopo oltre due anni di indagini, venivano identificati e, nel marzo 2014, deferiti alla Procura di Trapani 25 soggetti che si rendevano protagonisti di diversi episodi di spaccio di droga finalizzati, comunque, all’autofinanziamento per l’acquisto di ulteriori sostanze stupefacenti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...