Caltanissetta/ La Dia confisca beni per 25 milioni di euro a imprenditore del clan Emmanuello

Dia4A_nottecriminaleIl personale della Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta sta procedendo all’esecuzione di un decreto di confisca definitiva emesso, ai sensi della normativa
antimafia, dalla Corte di Appello di Caltanissetta a seguito della proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione personale e patrimoniale del direttore della Dia, nei confronti dell’imprenditore Sandro Missuto, 36enne di Gela, indiziato di appartenere all’organizzazione mafiosa di cosa nostra, facente capo al clan
Emmanuello.

Oggetto del provvedimento, spiega una nota della Dia, sono due imprese operanti nel settore della produzione, trasporto e fornitura di calcestruzzo, demolizione di edifici e sistemazione del terreno, nonché beni mobili e immobili, tutti siti in Gela, dal valore
complessivo di 25 milioni di euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...