Brindisi/ Falsi bunkeraggi di prodotti petroliferi per evitare il fisco. Arresti e sequestri

2016-05-09_094000Una associazione a delinquere finalizzata ad una massiccia evasione di imposte sulla vendita di prodotti petroliferi, mediante ’bunkeraggi’ fittizi in diversi porti pugliesi di carburanti solo apparentemente destinati a motopescherecci in esenzione dalle imposte. Ha preso il nome di ’Bunker’ l’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Brindisi e condotta questa mattina dal Nucleo di Polizia Tributaria di Bari.

Diversi gli arresti e i sequestri per una somma di circa 1,5 milioni di euro tuttora in corso da parte delle Fiamme Gialle in esecuzione di una ordinanza che applica misure cautelari personali e reali emessa dal sip del Tribunale di Brindisi su richiesta della Procura della Repubblica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...